#Twittao14: intervista-scoop al leader Colombo; soddisfazioni e obiettivi di un tipster neofita

#Twittao14: intervista-scoop al leader Colombo; soddisfazioni e obiettivi di un tipster neofita

Da tre settimane leader incontrastato (per ora) della classifica ufficiale di #Twittao, ecco a voi in esclusiva, un’intervista che ci descrive meglio chi è il re dei tipster.
Paddy Power lo ha intervistato e ha scoperto che tra il fumo dei suoi sigari, trae le ispirazioni sui pronostici mondiali. Spera che l’umidità brasiliana offuschi la mente di Pardo, odia il soprannome che gli abbiamo affibiato (lo cambieremo) e dedica la sua leadership a…non sveliamo troppe cose, godetevi l’intervista!!

Ciao Ettore Maria Colombo, sei il leader ormai dalla 3° giornata, che effetto fa essere lassù e guardare tutti dall’alto?
Un bell’effetto, specialmente considerando che sono un tifoso di calcio,si’, ma anche un neofita. Di técnica capisco poco. Sia perche’ il calcio non l’ho mai giocato davvero (giocavo invece, e bene, a basket e scherma) sia perche’ non no mai scommesso nulla su nulla, trsnne la schedina del Totocalcio da ragazzino. Inoltre, Proprio da quando non sono piu’ ragazzino, seguo poco e male il campionato (comunque ci tengo a dire che tifo Inter da sempre) e mi ‘scaldo’ solo con la Nazionale, tra Mondiali ed Europei… Infine, mi fa specie essere primo davanti a tanti famosi e capaci commentatori di calcio e e telecronisti o radiocronisti sportivi.
E’ il bello e il fascino di Twittao, credo, cui gioco per la prima volta!

Ti piace il soprannome Jonathan Livingston? Si addice ad un “Colombo”?
Mah. Non tanto. Non ho mai amato quel libro ne’ le teorie del suo autore, Bach.. Preferirei essere chiamato Ettore Fieramosca, il mio nome di battesimo mi e’ sempre piaciuto di piu’ del mio cognome…

Cosa ti ha spinto a dire si alla partecipazione a twittao14?
La curiosita’ verso il gioco, la voglia di appassionarmi a questi Mondiali, che mi mi piacciono molto, e il coinvolgimento che mi ha stimolato di alcuni amici e colonne di Twittao come Ivan Mazzoletti e Tommaso Labate.

Chi temi di più tra i tuoi inseguitori? Pardo sembra avere il fucile puntato su di te…
Pardo, sicuramente. E’ bravo, competente, attento e in grande progressione, in queste ultime giornate. Spero solo che caldo e umidita’ del Brasile gli portino via un po’ di concentrazione….

Altri colleghi che masticano calcio tutto il giorno sono più indietro…bella soddisfazione vero?
Si’, ma ‘godo’ soprattutto verso alcuni presunte ‘firme’ del giornalismo tout court con la puzza sotto il naso che si sentono infallibili in tutto, a partire dai loro presunti talenti nel capire di calcio.

E cosa vuoi dire al tuo amico-nemico Rocca che per ora respira la tua polvere?
Nulla, se non che mi spiace aver esagerato nel ‘fallo di reazione’, ma sono stato provocato. Inoltre, la politica e le sue posizioni o scelte non c’entrano nulla, con twittao, e devono restare fuori dalla porta.

Momento lacrima: a chi dedichi il primo posto oltre che ai tuoi 7000 followers?
Alla mia fidanzata, Federica, che mi sopporta davanti alla tv, per vedere le partite, a ogni ora della sera e della notte.

E di Cruciani quasi ultimo, che dici?
Mi dispiace. Lo facevo davvero piu’ in grado di azzeccare i pronostici. Inoltre, e’ figlio suo il(complicato) regolamento di twittao…

Obiettivo finale?
Arrivare comunque sul podio, anche solo terzo, sarebbe un vero miracolo….

E’ vero che i tuoi pronostici scaturiscono dopo una bella e sana fumata di sigaro?
Facile! Io fumo sempre il sigaro. Toscano Riserva, naturalmente.

Momento depistaggio: come finisce Italia-Costa Rica e Uruguay-Inghilterra?
Con il Costa Ricav vinciamo noi, ma di misura. Gli inglesi travolgeranno gli uruguayani.

20140617-184351-67431546.jpg

Annunci