Bar del Fico, leggendo i giornali

Dice: il giornale é suo o del bare dotto’? Mio. E l’altro? Pure. Ma che so’ tutti suoi dotto’? Si. E che amo fatto l’edicola?! Meglio, dato che li’ ormai non si trovano più. Ah jo capito. E quanno ce mette a leggerli dotto’? A volte giornate intere. Scusi dotto’ ma lei che lavoro fa?! Leggo i giornali, appunto, poi faccio qualche telefonata o chiacchierata con qualcuno, infine scrivo. Lei è nato colla camicia dotto’… (presso Caffè Novecento)

SalvaSalva

Annunci